fbpx

Archivio Tag: k1

La doppia sfida dell’Accademia

Pistoia Challange 2017 / Campionato Interregionale FIKBMS San Giorgio Ionico

Non viviamo la nostra passione come una competizione, tuttavia quando prendiamo parte alle competizioni, la nostra passione cambia volto;
dalle arti marziali agli sport da combattimento senza mutare la sua assenza.

Competere ci piace e anche tanto.
Ovunque, contro tutti.

Belli o brutti , simpatici o antipatici, buoni o cattivi, a noi l’unico innegabile merito di aver apportato COSTANTEMENTE il nostro contribuito alla crescita di questo movimento nel capoluogo, in regione e per quello che è possibile su tutto lo “stivale”.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=hpLlvEz-Tp4[/embedyt]

I risultati dell’impresa

Vi avevamo già parlato nel nostro ultimo articolo di questo “split”, della divisione della nostra grande squadra per andare a combattere su due fronti importantissimi: da un lato il Pistoia Challange 2017, torneo Open patrocinato dall’UIJJ e dall’IBJJF con ben 611 atleti provenienti da tutta Italia, dall’altro il Campionato Interregionale del Sud Italia a San Giorgio Ionico organizzato dalla FIKBMS.

Il cuore di un fronte era fortemente legato all’altro e combattere con il pensiero dei propri compagni impegnati in combattimenti durissimi vi assicuriamo che non è per niente facile, specie per quelli come noi, che della propria Accademia ne hanno fatto una seconda famiglia. Tuttavia l’ultima giornata di gare non è stata di certo povera di risultati:

Da Pistoia:

  • Massimiliano Monaco: argento nella categoria master, cinture viola -76 kg
  • Alfredo Falconieri: argento nella categoria master, cinture blu -88 kg
  • Giuseppe Liuzzi: bronzo nella categoria cinture bianche -64 kg

Da San Giorgio Ionico:

  • Victor Garaba: oro nella categoria -65kg sia di kick boxing che nella categoria kick jitsu
  • Aiello Blasi Nives: oro categoria femminile cadetti juniores -60 kg
  • Losasso Lorenzo: argento categoria juniores -70 kg

I complimenti e i ringraziamenti vanno a tutti i ragazzi della squadra agonisti andata in trasferta e che spogli delle loro convinzioni umilmente hanno deciso di mettersi alla prova e di testare le proprie capacità: Alessia Podano, Marzano Giuliano, Marzano Vincenzo, Parisi Angelo, Colucci Samuele, Pace Canio, Sabia Rocco.

Un grosso ringraziamento ai nostri tecnici: Serena Lamastra, Bartolo Telesca, Gianni Befà e Giuseppe Lorusso, colonne portanti dell’Accademia.

“Spesso dietro una sconfitta, dietro un occhio nero, non si nasconde sempre la delusione ma, se si vede bene sotto al caschetto, nonostante il paradenti, non sarà difficile scovare un sorriso sornione di un giovane atleta che sul tatami, sul ring o nella gabbia ha vinto la propria battaglia contro le sue paure, contro chi non credeva in lui e contro chi avrebbe scommesso che non sarebbe mai più riuscito a combattere.”

“Grinta, forza, passione, dedizione e agonismo. Questi sono solo alcuni degli elementi indispensabili per praticare le arti marziali. Serenità, equilibrio, concertazione, rispetto ed armonia, invece, sono fattori indispensabili per poter anche vincere.” (cit. G.Cutro)

#fightwithus

Leggi l’articolo completo!