fbpx

Archivio Tag: giuliano marzano

Muay Thai & K-1 al BRAVE HERCULES di Policoro – Brilla MARZANO

Giuliano Marzano - K1 - Brave Hercules - FIKBMS
Giuliano Marzano - K1 - Brave Hercules - FIKBMS

Ancora un’altra vittoria per Giuliano Marzano, in scena Domenica scorsa nel Pala Ercole di Policoro.

Sul ring Lucano del “Brave Hercules“, la manifestazione ideata ed organizzata dal Maestro Nicola Carella, responsabile regionale della Muay Thai, nella serata di Domenica si è assistito ad un galà spettacolare di Muay Thai e K1.

Giunti alla quinta edizione, il Brave Hercules è divenuto un cult per la nostra regione, oggi passato sotto l’egida Fikbms capitanata da DT.N Biagio Tralli.

Nella mattina e nel pomeriggio, si sono dati battaglia gli atleti impegnati nell’under card, che ha coinvolto anche i più piccoli ed il contatto leggero. Un Carella che ha pensato a tutto e a tutti e che ha trovato il supporto di tantissimi team Lucani e altrettanti team provenienti da fuori regione.
Per la “scuderia” del Maestro Massimiliano Monaco, a rappresentare lo stemma alato all’Accademia delle arti marziali e degli sport da combattimento, Giuliano Marzano è entrato tra le corde del quadrato del Pala Ercole, per esordire, sulla distanza delle tre riprese, nel contatto pieno del K-1.

Giuliano Marzano - Brave Hercules 2019

Appena finita l’esaltante prestazione che lo ha visto protagonista nei Campionati Italiani Assoluti di Contatto pieno Fikbms a Roma, lo scorso sabato, Marzano ha esordito in questa disciplina della kickboxing in cui oltre alle tecniche di percussione di braccia e di gambe, sono consentite anche le tecniche di ginocchio.

All’angolo opposto, il fortissimo Vincenzo Ferraro, proprio della Black Corner del maestro Carella. I due Fighters, nonostante la loro giovane età, hanno dato vita ad un match scintillante, che ha visto prevalere ai punti Marzano, alla fine della terza ripresa.
Soddisfatti i maestri Monaco e Falconieri all’angolo di Marzano.

“Oltre a complimentarci con il nostri avversari, per il loro valore, ci congratuliamo con tutto lo staff del Brave Hercules, che dalla prima edizione abbiamo sempre sostenuto ed appoggiato attivamente!”

Criterium FIKBMS – 15-19 Marzo 2019 – Rimini – i qualificati dell’accademia

Criterium FIKBMS

Avrà luogo dal 15 al 17 Marzo presso l’RDS Stadium di Rimini, il “Criterium” della Federazione Italiana KICKBOXING MUAYTHAI SAVATE SHOOTBOXE SAMBO (FIKBMS).

Criterium FIKBMS

La competizione a carattere istituzionale, sarà dedicata agli atleti da Tatami, cinture superiori (blu, marroni e nere) per le discipline Point Fighting, Light Contact e Kick Light, ad essa accederanno solo quattro atleti per ogni categoria, che si sono qualificati durante le eliminatorie dei Campionati Regionali ed Interregionali di ciascun girone.

I migliori Atleti del Criterium (i primi quattro) continueranno la scalata verso il titolo di CAMPIONE ITALIANO ed il posto in Nazionale, da contendersi nei primi giorni di maggio, appunto alle Finali dei Campionati Italiani assoluti.

Si sono Qualificati per l’Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento:

  • NIVES AIELLO BLASI, femminile -55kg
  • SAMUELE COLUCCI, Maschile -74kg
  • GIULIANO MARZANO che pur essendosi qualificato nella categoria -69kg, abdica quest’appuntamento per puntare nel contatto pieno, categoria -67kg PRIMA SERIE, in cui si è già qualificato al Criterium dello scorso Febbraio a Riccione, dedicato alle discipline da Ring!

Marzano bronzo in prima serie al Criterium | Seminario di “Point Fighting” con il Team Barrus | Next step: 2a fase Interregionale Sud, Barletta

Una settimana intensa per l’Accademia tra il Criterium al Playhall di Riccione e il seminario di point fighting con il M° Roberto Montuoro e tutto il “Team Barrus”

Il giorno 9 febbraio si è svolto presso il “Playhall” di Riccione il Criterium FIKBMS valevole per le qualificazioni ai campionati nazionali assoluti di kick boxing.

Brillante esordio per il nostro Giuliano Marzano nella prima serie “low kick” -67,5 kg contatto pieno. Match tiratissimo fin dall’inizio scambi veloci e precisi scambi veloci duri e precisi da parte di entrambi gli atleti che finiscono entrambe le riprese in pareggio. In caso di parità assoluta, il regolamento prevede il sorteggio casuale del vincitore da parte del computer di gara, regola che vede trionfare l’avversario: Giammarco Vettraino.


Strappiamo un Bronzo, perché solo 4 in categoria, e la classificazione ai Campionati Italiani.
Non si esalta una prestazione quando non si vince, per evitare di creare false convinzioni negli atleti, per non confondere il “pubblico” appassionato, per il rispetto degli avversari che si affrontano e perché TU Giuliano Marzano non ne hai bisogno.
Con un mix di Amaro in bocca, soddisfazione, rabbia e voglia di fare meglio, analizziamo serenamente i nostri risultati e ci concentriamo sulla prossima competizione.

il DT Massimiliano Monaco

Commenta così la trasferta il M° Massimiliano Monaco, contento comunque della qualificazione alle nazionali essendo in 4a posizione.

Soddisfatti anche i M° Alfredo Falconieri e M° Bartolo Telesca, anche loro colpiti dalla tenacia del nostro Giuliano che torna ancora più motivato ad allenarsi.

Alfredo Falconieri - Massimiliano Monaco - Giuliano Marzano - Bartolo Telesca

Presente al suo angolo anche il DT della Nazionale Italiana, soddisfatto anche delle prestazioni del suo team Dynamic Center Matera, che conquista ben 7 ori, 2 argenti e 5 bronzi.

I risultati nel dettaglio:

Gravela Antonio -57 Kg K-1 Junior primo classificato
Montemurro Mattia -57 Kg Low Kick Junior secondo classificato
Vivilecchia Alessio -60 Kg Low Kick Junior primo classificato
Musto Antonio -63.500 Kg Low Kick Junior primo classificato
Musto Donatello -71 Kg Low Kick Junior terzo classificato
Di Pede Eugenio -71 Kg Low Kick Junior terzo classificato
Ruggieri Claudio -75 Kg Low Kick Junior primo classificato
Alla Stiven +91 Kg Low Kick Junior primo classificat

Con il successo ai campionati italiani questi atleti potranno indossare la divisa azzurra per prendere parte ai campionati europei di Budapest che si svolgeranno a fine agosto 2019.

Al Criterium hanno partecipato anche tre atleti senior. Di seguito i risultati ottenuti.

Montemurro Vito -57 Kg Low Kick terzo classificato
Andrulli Danilo -67Kg K-1 primo classificato
Debora Fiorino -65 Kg Low Kick terza classificata

Con il successo ai campionati italiani questi atleti potranno indossare la divisa azzurra per prendere parte ai campionati mondiali di Sarajevo Bosnia ed Erzegovina 2019.

Nella Coppa del Presidente sono stati schierati altri tre atleti. Di seguito i risultati ottenuti.

Sacco Andrea -54 Kg Low Kick primo classificato
Andrisani Damiano -57 Kg Low kick secondo classificato
Bruno Marco +91 Kg Low Kick terzo classificato

Sono soddisfatto dei risultati ottenuti anche se alcuni di loro dovranno ancora migliorare per poter vestire la divisa della Nazionale.

DT della Nazionale – Biagio Tralli

Seminario di Point Fighting a Potenza

Il M° Roberto Montuoro e il M° Luigi Petito insieme al Team Barrus inaugurano l’apertura del nuovo settore

Il “Point” è una delle discipline della #kickboxing, probabilmente la più dinamica, che su proposta del nostro DT Massimiliano Monaco abbiamo deciso di “abbracciare”, inserendola come proposta didattica all’interno del programma dell’accademia.

Il “Point” è una delle discipline della #kickboxing, probabilmente la più dinamica, che su proposta del nostro DT Massimiliano Monaco abbiamo deciso di “abbracciare”, inserendola come proposta didattica all’interno del programma dell’accademia.

Una prima lezione “introduttiva” che ha coinvolto adulti e kids, con una presentazione dei fondamentali “Regolamento e Posizione di guardia” insieme ad un allenamento pliometrico per sviluppare un aumento della potenza, rapiditià, esplosività, coordinazione motoria e precisione ed una spiegazione sul “blitz”, un’importante tecnica simile ad una stoccata e classica dello stile del point fighting.

Il mondo delle arti marziali è mooolto vario, sento parlare tanto di umiltà, rispetto, insegnamento delle regole ma poi tanti sfociano in arroganza, abuso e sicuramente con l’arrogarsi il diritto di scriversi regole proprie.
Poi vieni invitato da Massimiliano Monaco e ti si apre il cuore a vedere che tutto quello in cui credi C’È e allora “lavori” dandoti il più possibile senza risparmiarti, con il sorriso dentro e fuori e percepisci che tutto è in armonia.
Finisci l’allenamento e tutto si consacra con l’ospitalità che contraddistingue gli uomini di classe con una splendida serata a tavola, goliardica e cordiale.
Null’altro da aggiungere.
Non vediamo l’ora di tornare.

M° Roberto Montuoro

Parte dell’allenamento che registra il SOLD-OUT lo trovate sulla nostra pagina facebook!

Pronti per il 2a fase Interregionale Sud e King of the Ring (Trofeo della disfida)

A Barletta il prossimo 17 febbraio presso il Palasfida a Barletta (BA) l’Accademia convoca 24 atleti

Settimana intensa per la kickboxing lucana, di seguito gli atleti che parteciperanno alla competizione insieme agli atleti della Spartacus Boxe di Francesco Margiotta.

In bocca al lupo a tutti gli atleti! #FIGHTISOURLIFE

Non perderti tutte le news, i video degli incontri e le video pillole, SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK – Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento

Marzano Argento alla Coppa del Mondo WAKO “World Cup Best Fighter”

Giuliano Marzano

Si è svolta a Rimini, al 105 stadium, la coppa del mondo di kickboxing WAKO (World Association of Kickboxing Organization), la world cup  “Best Fighter” dedicata ai cadetti ed agli juniores, giunta alla sua 23esima edizione, dal 15 al 17 giugno 2018, con ben 2400 atleti iscritti provenienti da ben 36 Nazioni. 

La Basilicata è stata rappresentata da una piccola delegazione di atleti guidata dal responsabile regionale, dt nazionale Maestro Biagio Tralli, dal Maestro Gino Clemente, dal Maestro Bartolo Telesca e dal Maestro Alfredo Falconieri.

Argento per l’ Accademia delle arti marziali e degli sport da combattimento, per l’atleta  Giuliano Marzano del Team Potentino diretto dal maestro Massimiliano Monaco. Nella specialità a contatto pieno Low Kick -71 Kg Junior, Marzano ha affrontato il campione francese Bon-Mardion Valentin.

Al suono della campanella entrambi i fighters partono decisi e motivati chiudendo la prima ripresa con un piccolo vantaggio per l’atleta francese, nella seconda ripresa l’atleta lucano prende coraggio e recupera parte dello svantaggio accumulato nella prima ripresa ma nella terza e ultima ripresa il fighter francese riesce a riprendere il mano l’incontro portando a casa la vittoria. Marzano si deve accontentare della medaglia d’argento.

Tre le medaglie di bronzo portate nel “caveau” dell’Accademia dagli atleti seguiti dal M.Savino Dibisgelia, Francesco Pio Traversi , Carmine Rutigliano e Iacoviello Vincenzo, impegnati nelle discipline a contatto leggero.

Soddisfatto dei risultati che si aggiungono al bottino degli altri due atleti lucani in maglia azzurra, sul tetto del mondo –

Michele Dichio (team Clemente) nella categoria K1 -71 kg, che dopo una prima ripresa partita in salita, recupera il match con un lavoro di strategia dettato dal suo angolo, piazzando una bellissima ginocchiata destra allo sterno del suo avversario, Chehboub Mohamed, autore in seguito di numerose scorrettezze che garantiscono la vittoria all’atleta Dichio per quella che in gergo viene definita “VSQ”;

Antonio Gravela (team Tralli)  nella specialità Low Kick -57 Junior che affronta battendo in finale l’atleta Slovacco Persolja Janez, in un match ad altissima intesità che vede prevalere l’atleta Lucano, ripresa dopo ripresa e meritare la vittoria per verdetto unanime.

Il maestro Tralli dichiara: “Chiudiamo questa manifestazione internazionale con un ottimo successo, con il debutto di Musto e Marzano in una competizione così importante con un bronzo e un argento, mentre  i due giovani atleti della Nazionale Italiana Dichio e Gravela che rappresenteranno l’Italia ai prossimi Mondiali a settembre 2018 confermano l’ottimo stato di forma e una buona preparazione fisica, sono certo che anche in questa prestigiosa competizione riusciranno a ben figurare”.

Prossimi appuntamenti per gli atleti dell’Accademia delle Arti marziali e degli Sport da Combattimento, sono per il prossimo week end al Campionato Italiano di Jiu Jitsu Brasiliano, che si svolgerà al Mandela Forum di Firenze e la due giorni dedicata alla sport, in “Piazza Sedile” a Potenza.

Kick Boxing – Coppa del Mondo WAKO 2018

Giuliano Marzano e Massimiliano Monaco - PCE 2018

Inizieranno domani le procedure di registrazione e di controllo peso per Giuliano Marzano, atleta dell’Accademia delle Arti Marziali e degli Sport da Combattimento diretta dal Maestro Massimiliano Monaco.

BIl lucano della “scuderia” Monaco, sarà di scena al “Best Fighters” di Rimini, sul ring della Kick Boxing a contatto pieno (con ammesso il knock out), in quello che viene considerato tra gli impegni più importanti per gli addetti al settore: la Coppa del Mondo WAKO 2018.
La tanto ambita Coppa del Mondo WAKO 2018
La “World CUP” dedicata agli atleti Juniores e Cadetti, si svolgerà al 105 Stadium dal giorno 14 al 17 giugno, e vedrà la partecipazione di migliaia di atleti provenienti da tutti i continenti.
Marzano, uno dei pochi atleti Lucani in gara, è pronto per questo suo esordio  su di un ring INTERNAZIONALE, ha lavorato molto duramente sotto l’egida dei tecnici Serena Lamastra, Bartolo Telesca ed Alfredo Falconieri che lo accompagneranno al suo angolo insieme al Direttore Tecnico Nazionale M. Biagio Tralli.
Traversi Francesco Pio,Iacoviello Vincenzo Rutigliano Carmine (coach DiBisceglia-Colucci), gli altri atleti in gara sotto lo stemma alato, nelle discipline a contatto leggero.
La nostra Accademia fa l’in bocca al lupo a Giuliano e a tutti gli atleti che andranno in scena. Onore a chi si sacrifica, si impegna e si batte per superare i propri limiti nelle nostre amate arti marziali.
#seeyouonthemat #fightisourlife