…il Jiu Jitsu Brasiliano

Lo studio del Jiu Jitsu Brasiliano è stato un elemento fondamentale per ampliare la nostra conoscenza nel mondo del combattimento così come lo intendiamo.

Il BJJ ha già dimostrato alla comunità marziale quanto doveva, rivoluzionandola di fatto, in maniera esponenziale, con l’aumento della sua popolarità.

Brazilian Jiu Jitsu

Senza il BRAZILIAN JIU JITSU è difficile immaginare le Mixed Martial Arts così come le intendiamo. Ad oggi la sua grande pragmaticità e il suo naturale processo evolutivo e di espansione ci hanno mostrato anche il lato Sportivo di quest’Arte, efficace, non violenta, strategica e molto divertente, in cui la forza, il peso, il sesso e la struttura di un individuo diventano secondari alla tecnica ed alla capacità reale di applicazione della stessa.

Il JIU JITSU Brasiliano viene per i motivi sovrascritti definita come arte soave: è una variante completamente diversa da tutte le altre forme di Jiu Jitsu ed é praticabile da Tutti, a prescindere dal sesso e dall’età.
Il Nostro è un “CLAN” presente con diverse sedi in tutto il territorio nazionale, il Nostro Maestro è Dario Bacci.

The Beginning

Personalmente, iniziai per caso, convinto che le mie conoscenze sul “combattimento al suolo” apprese negli anni precedenti, fossero quanto meno sufficienti a districarmi in quella situazione.
A dire il vero le mie convinzioni andavano ben oltre… ero convinto di saper combattere a terra, ma alla luce dei fatti ho dovuto rivedere la mia versione del racconto.
Incontrai su una Barca arenata sul lungo Tevere, per l’occasione “tatamizzata”, Dario Bacci, un carissimo Amico di vecchia data, con il quale avevamo condiviso gioie e passioni per il sanda, il kung fu, il qin na ecc…
Dario l’avevo incontrato mesi prima al seminario di Jeet Kune Do di Dan Inosanto ma ci lottai solamente in seguito.
Il -“Ci Lottai” tutta la sera fino a Mezzanotte- fa parte della forma letteraria scelta per rispondere, ancora oggi, alla domanda dei ragazzi che mi chiedono:
“Tu quando hai iniziato con il BJJ?”
Trovo sia più stiloso raccontare così di quelle ore frustranti, durate sì fino alla mezzanotte, ma scandite (come potete immaginare senza troppa difficoltà) da strangolamenti, leve articolari, ribaltamenti e altre dolorosissime ed umiliantissime cose…a mio danno!
L’impressionante facilità con cui venivo martoriato, oggi direi cedevolezza, la passione e la metodologia mi spinsero, come già successe in passato con altri maestri, ad intraprendere nuovamente la Via dell’Allievo nell’ennesima disciplina.

 

Ogni volta nelle discipline marziali, il mio impegno è stato sempre e solo totale, così è stato ed è per il JIU JITSU.
Avevo già passato i trent’anni e decisi quindi di studiare per ampliare il mio bagaglio personale, tralasciando il lato agonistico della faccenda.
L’appuntamento era fisso, mensile, viaggio a Roma, lezione privata, a Cava de’Tirreni dallo splendido Baldi Massimo e Patrizia et co., e poi ancora a Potenza…il Mestre, Eugenio Fravili, Budo Man ed io…così numerosi per un paio di anni ancora, insistemmo…
Come sempre accade, gli orizzonti cambiano durante il cammino…e come direbbe Battiato “…i desideri non invecchiano quasi mai con l’età…”
Dopo un anno la prima gara, il BJJ OPEN di ROMA la prima lotta, con la prima finalizzazione per triangle choke.
Era tanto che non gareggiavo e ricordo la tensione della sera prima, la cena muta con Serena; dei mesi prima la dieta e il cardio della mattina all’alba, tutto come sempre … ma arrivati al palazzetto qualcosa non quadrava… e ci mettemmo un pó per capire che si trattava delle orecchie! Non è l’unica cosa che noti quando entri nel mondo di questi ragazzi in cui il cameratismo è altissimo, in cui tutti si salutano, si rispettano e si danno grosse pacche, ma dopo che l’hai notato, è la prima cosa che vedi…per un pó non vedi altro.
Qui, con la braccia degli uni sulle spalle degli altri, appoggiati alle transenne, si sostengono i compagni di team impegnati nel combattimento.
L’inizio è stato complicato, ma oggi il BJJ fa parte di noi, della nostra accademia e della nostra vita… infatti destiniamo sempre più spazio e sempre più orari allo studio di questa splendida disciplina.

BUDO CLAN Home of Brazilian Jiu Jitsu BASILICATA

Per saperne di più:

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=ke-ya-q-wtw[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=P8aVWkPnhkA[/embedyt]

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=jo6sG1UqQAs[/embedyt]

2 pensieri su “…il Jiu Jitsu Brasiliano

  1. Pingback: 148 Piedi Nudi per Mestre Dario Bacci — Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + 2 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: