fbpx

Domenica 13 Maggio 2018 presso il Palapergola a Potenza, si è svolta la 9° Edizione del Potenza Combat Event.

Trecentocinquanta Atleti, maestri, coach, staff ed appassionati, hanno trasformato il parquet lucano in un’arena che ha soddisfatto il pubblico numerosissimo che ha riempito gli spalti per tutto l’arco della giornata.

A rendere ancora più suggestivo ed adrenalinico il Palapergonla, le tre aree di gara allestite per lo sparring day FIKBMS (Federazione Italiana Kick Boxing Muay Thay Savate Shoot Boxe Sambo), su cui la “regina” è stata la kickboxing; una “gabbia”,palcoscenico indiscusso delle “arti marziali miste”, ha visto un centinaio di atleti cimentarsi con l’MMA – mixed martial arts – ed il grappling, disciplina lottatoria basata sull’uso delle proiezioni, delle leve articolari e degli strangolameti; un’area dedicata ai bambini, con percorso a circuito, sacchi e due aree per il combattimento, per quelli che, nella giornata della mamma, sono stati i protagonisti delle selezioni regionali per il prossimo trofeo Coni che si svolgerà a Rimini dal 20 al 23 settembre. Viola Monaco, Alessia Cella, Gabriel Bozza e Lorenzo Zaccaro i bambini selezionati per la rappresentativa Regionale di quest’anno.

Il fairplay e l’armonia del Potenza Combat Event sono da sempre una caratteristica fondamentale di questo evento. Un momento unico in cui gli sport da combattimento diventano il collante tra atleti di tutte le età, sostenitori e semplici appassionati.

Una giornata all’insegna dello sport, quello sano, in cui gli atleti possono mettere alla prova se stessi e le proprie capacità, dopo tanto sacrificio ed allenamento. Atleti e coach accomunati dalla stessa passione sotto lo stesso tetto. Ad unirsi alle discipline sopracitate anche i praticanti del Kung fu e del Krav Maga. Insomma una vera giornata dedicata al combattimento, organizzata in maniera impeccabile dallo staff dell’Accademia delle Arti Marziali e degli Sport da Combattimento, presieduta dal presidente Bartolo Telesca.

Dopo il briefing arbitrale iniziale e il momento del “peso” per gli atleti, la manifestazione è iniziata con i bambini che hanno omaggiato tutte le mamme con un fiore, per iniziare poi insieme ai cadetti, agli juniores ed ai seniores un’esperienza ricca di emozioni che solo lo sport può darti. 

Si dicono soddisfatti gli organizzatori, i maestri Massimiliano Monaco e Giuseppe Lorusso, ideatori del “PCE“, affiancati quest’anno in duplice veste (organizzatore e dt nazionale) dal M.Biagio Tralli, oltre agli ormai veterani ed indispensabii tecnici, Serena Lamastra ed Alfredo Falconieri: “il Potenza Combat Event sta crescendo sempre di più, ed è un dato innegabile. Ad aiutare questa crescita sicuramente il duro lavoro  di tutte le scuole e le palestre del Capoluogo e della regione, unite sempre più in un’armonica sinergia che spinge a fare sempre di più e sempre meglio”. 

I ringraziamenti vanno a tutti i volontari impegnati durante questa grande manifestazione e a tutti i supporters, partners e sponsor che hanno creduto in questo ambizioso progetto.

Come di consueto la manifestazione devolverà parte del ricavato alla Fondazione ANT Basilicata.

Attendiamo con ansia il decennale del PCE. Segui la pagina ufficiale Potenza Combat Event, rivivi le dirette e la foto gallery della giornata!

#pce2018 #fightisourlife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *