fbpx

“Volti Marziali” è la rubrica dell’Accademia delle Arti Marziali che racconta le storie di atleti, coach, istruttori, allenatori, maestri e artisti marziali. Oggi parliamo di un pezzo da 90 delle MMA italiane, il M° Claudio Alberton (Master Clod).

Claudio Alberton

Abbiamo avuto l’onore di poter fare due chiacchiere e soprattutto di poter collaborare con un nome che è strettamente collegato alla storia delle MMA (Mixed Martial Arts) italiane.

Clod Alberton MMA

Presidente della University of Fighting dal 1991 al 2012 con un team di insegnanti che ha portato a casa ben 28 cinture tra Europee, Mondiali ed Intercontinentali (Full Contact, Savate, Low Kick, K1, Muay Thai, Boxe, Shoot Boxe ed MMA) metà di queste vinte fuori dai confini italiani.

Direttore Tecnico della FENASCO dal ’96 al ’00

Direttore Tecnico della FIKBMS dal ’06 al ’12

Direttore Tecnico WTKA dal ’13 ad oggi

Presidente della BTF (Born To Fight) con ben 6 edizioni del MILANO IN THE CAGE, 2 VARESE IN THE CAGE, 2 LUGANO IN THE CAGE, 8 edizioni di “Supermazzate di Natale“, 9 edizioni del “Fast and Fourius“, 4 edizioni BTF SUMMER CHAMPIONSHIP, 4 edizioni BTF TOURNAMENT, 4 edizioni del “Quen of Queens” e 2 di “King of kings“.

La storia

“Le MMA incominciai a praticarle nel 94 come Shoot boxe, incontrai nel 92 Fabio Tumazzo grande esperto di Sambo e lotta olimpica  e periodicamente mi allenai con lui e il mio socio Vinicio del Beccaro. La svolta fu la bellissima esperienza che feci nel 2004 per 4 mesi a Rio De Janeiro con Alessio Sakara nel Brazilian Top Team di Minotauro and friends che mi permise di allenarmi con mostri sacri del tempo e migliorarmi nella lotta a terra. Tornato in Italia proseguii e il resto è storia.”

Claudio Alberton

Tutto questo per raccontarvi un punto di vista da protagonista per chi vive il mondo delle arti marziali.

Milano In The Cage

Gli abbiamo anche chiesto qualche anticipazione dell’evento di sabato, la sesta edizione del Milano In The Cage, che vedrà un’atleta della nostra squadra, Domenico Colucci, all’interno dell’ottagono.

Arti Marziali e Sport da Combattimento - Volti marziali - Claudio Alberton, le MMA, e il Milano in The Cage, cosa ci aspetta 17 Novembre 1

Questo Milano In The Cage vedrà un bel plotone di fighters pronti a battersi fino all’ultimo, tra questi stelle nascenti ed atleti affermati nel panorama delle Mixed Martial Arts.Atleti di punta:

Massimiliano Nannini, molto bravo nel BJJ e nel Grappling, dopo la vittoria di Lugano disputerà un match per la cintura master PRO; Paolo Zorzi, che in poco più di 2 anni ha collezionato 8 match, si è messo in gioco dopo il football americano e mi sembrava opportuno premiarlo; Davide LaTorre, che tutti conoscono, grande amico e grande atleta che ho ritenuto opportuno convocare.

Grazie all’accordo con Venator e il Golden Cage alziamo ulteriormente il valore della card con dei match veramente importanti.

Con l’amico Massimiliano Monaco abbiamo un rapporto di grande amicizia, segno di sinergia tra due gentiluomini con una grande passione comune. Ci siamo incrociati “tardi” altrimenti sarebbe stato molto diverso anche dal profilo agonistico. Va da sè che non si può che collaborare in modo positivo, per questo ci tenevo a far partecipare un vostro alteta ad un evento come il Milano In The Cage. Stimo e seguo l’Accademia in tutte le iniziative e sono un vostro fervido fan, non vedo l’ora di venirvi a trovare a Potenza. Sono un’estimatore della Basilicata e ho diversi amici che vorrei venire a salutare tra questi Nicola Carella e Angelo Rubino. Vi auguro il meglio e vi mando un abbraccione!

Che dire, grazie Master Clod.

In bocca al lupo a tutti i fighters di questo grande evento a cui abbiamo l’onore di partecipare.

#figthisourlife

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *