E’stato un weekend denso di emozioni quello appena passato, che ha visto gli atleti della nostra Accademia impegnati a Matera, sabato 11 maggio e a Napoli, domenica 12 maggio.

Al Palazzetto dello Sport di Matera si è svolta infatti la IV Edizione del Galà Kickboxing Città dei Sassi, organizzato dal M° Biagio Tralli, imperniato sull’assalto al Titolo Italiano WAKO Pro, da parte di Cesarino della scuderia del M° Biagio Tralli, vittorioso su Tagliaferri.  

Vittoria al primo round per il granitico Donatello Angerame nel prestige fighting di kickjitsu. Come da game plane Donatello inizia a scambiare colpi diretti per poi fiondarsi in linea bassa con un double leg, passare la guardia, mettere pressione e finalizzare con arm bar.

Bene anche la nostra Nives Aiello Blasi al suo secondo incontro di contatto pieno. Nives in questo prestigioso evento accetta di combattere nella categoria di peso superiore dove insieme alla sua avversaria danno vita ad un match femminile senza sosta. Qualsiasi risultato sarebbe stato il ben accetto; i giudici preferiscono il ritmo della sua avversaria e Nives esce comunque soddisfatta dalle corde.

In questa cornice sportiva si è svolta anche la sfida Italia – Albania che ha visto partecipe al fianco di Antonio Gravela e Michele Di Chio (M° Gino Clemente) il nostro Giuliano Marzano che, nonostante la buona prestazione, ha perso nell’ultima ripresa per KOT. Alla vittoria dei materani sopra citati si aggiunge quella di Andreulli del team Tralli.

Neanche il tempo di riprendere fiato che via, siamo partiti all’alba alla conquista del Palazzetto di Villaricca (NA) che ha ospitato il Napoli Challenge 2019, campionato di jiu jitsu brasiliano patrocinato dall’ Unione Italiana Jiu Jitsu e valevole per il ranking nazionale. Tra i 420 atleti in gara, ottime le prestazioni dei nostri lottatori che hanno arricchito il medagliere del “clan”.

Primi tra tutti da sottolineare i risultati ottenuti da Emanuele Colella, Cristiano Chiriac Bucur, Annalisa Santagata, Gabriele Feo e Marika Telesca che hanno conquistato l’oro nelle categorie junior nonché da Alessandro Rosa che, dopo quattro difficilissime lotte, è salito sul gradino più alto del podio risultando il primo su diciannove lottatori nella categoria adult -76 kg.

Degni di merito anche i risultati raggiunti dagli altri componenti del team: Gabriel Guma (argento), Niccolò Troiano (argento), Gabriel Sacco (argento), Gioele Rondanini (argento), Simone Colucci (argento), Giulia Colucci (argento), Rayan Telesca (argento), Lorenzo Amato (doppio argento categoria master 2 gi e no gi), Anna Deep Singh (bronzo), Daniel Castelluccio (bronzo), Maria Francesca Marchetti (bronzo), Fatima Tancredi (bronzo ), Giosuè Arcieri (bronzo), Lorenzo Monaco (bronzo), Simone Sacco (bronzo), Francesco Calabrese (bronzo), Rayan Telesca (bronzo), Nicola Palermo (bronzo), Giuseppe Liuzzi (bronzo).

Ottime prestazioni pur senza risultato quelle di Domenico Colucci, Ivan Ugolini e Michele Laurino, che escono al primo turno.

Molto soddisfatto per il lavoro svolto dai suoi atleti il Maestro Monaco, rappresentante in Regione del team “BUDO CLAN” capitanato dal Presidente dell’Unione Italiana Jiu Jitsu Dario Bacci.

 Il Team Budo Clan si è inoltre classificato al primo posto della classifica a squadre, grazie alla sua sempre maggiore diffusione sul territorio nazionale e al grande lavoro svolto nelle varie sedi.

Il prossimo weekend invece lo staff tecnico della nostra Accademia si cimenterà nella seconda parte del Corso per Istruttori e Allenatori FIKBMS tenuto dal Presidente Donato Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × tre =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.