fbpx

Archivio Categoria: News

Il Finale col botto!

E’ sempre difficile riassumere i weekend passati in viaggio, chilometro dopo chilometro, tatami dopo tatami, disciplina dopo disciplina. E’ ancora più difficile farlo in seguito agli incredibili eventi a cui abbiamo partecipato (l’ultimo i Campionati Italiani WTKA) nel turbinio delle nostre vite e soprattutto a conclusione di un anno accademico impressionante per risultati, numeri, qualità, impegno e cuore che ci abbiamo messo. Andiamo con ordine.

Italian Bjj Open 2017

10, 11 giugno, Firenze

6° edizione campionato italiano di brazilian jiu jitsu

L’Italian Bjj Open 2017, a Firenze, è sicuramente la tappa più importante, dopo l’Europeo No-Gi, di brazilian jiu jitsu in Italia. Organizzato dalla UIJJ, per la sua sesta edizione ha registrato oltre 1600 iscrizioni. Un’impennata record per un’arte marziale che in Italia è arrivata un pò troppo tardi, ma adesso fondamentale per qualsiasi appassionato o atleta del circuito delle MMA e non solo.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”8″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”1″ slug=”Italian-Bjj-Open-2017″ order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Non potevamo mancare e nonostante il livello sia veramente alto da un punto di vista tecnico e qualitativo, abbiamo saputo portare a casa il risultato e a diffondere e discutere un importante concetto, magari chiaro per alcuni, molto meno per tanti altri: accettare la sconfitta, rialzarsi e non mollare sono gli ingredienti per forgiare atleti e ancora prima persone. Perdere fa parte del gioco e saperlo accettare serve a far crescere più di 100 vittorie. Complimenti alla nostra intrepida squadra di lottatori:

Bartolo Telesca (bronzo No-Gi), Serena Lamastra (bronzo No-Gi), Lorenzo Monaco (argento junior, alla sua primissima competizione), Massimiliano Monaco (argento GI, oro No-Gi), Alfredo Falconieri (argento No-Gi), Gabriele Albano (oro Gi, oro No-Gi, bronzo No-Gi assoluti), Giuseppe Liuzzi, Ilaria Santoro (bronzo Gi, argento No-Gi), Roberto Santangelo (argento No-Gi), Francesco Carella, Marco Minici

Raduno annuale Budo Clan 2017

18 giugno, Roma

Come di rito ormai, non potevamo mancare all’appuntamento annuale con la nostra “big family”, il Budo Clan. Il raduno nazionale è un bellissimo momento per conoscere alcuni dei membri del nostro foltissimo gruppo, tra le scuole di jiu jitsu brasiliano più importanti e forti d’Italia. 100 jiu-jitseri, tra atleti, dilettanti e stelle del panorama nazionale ed internazionale. Un momento di crescita collettiva capitanato ed organizzato dal mestre Dario Bacci.

Un’intera mattinata di spiegazioni tecniche, lotte dure ed insegnamenti ospitati dalla spettacolare Heaven Fight Arena, a Roma.

Alla fine del raduno, come di rito, l’avanzamento dei “gradi” e il cambio di cintura per gli atleti che hanno dimostrato una crescita, un miglioramento tecnico e di spirito. Anche tra le nostre fila tanti ragazzi hanno visto aggiungersi una striscia alla propria cintura e degni di nota sono i passaggi di cintura di: Ilaria Santoro (Accademia del Vulture-Melfese seguita dal M. Di Filippo e Traficante), atleta in costante crescita, ragazza tenace e rispettosa, combattente senza paura, argento e bronzo agli Italiani a Firenze, argento al Napoli Challange e Bari Challange, che passa a cintura blu pronta a lottare con ancor più grinta e caparbietà; Massimiliano Monaco, maestro, allenatore, tecnico ed ancora prima uomo di scienza e coraggio, dopo aver vinto in questi anni la medaglia d’argento ai  ai Campionati Europei IBJJF (International Jiu-Jitsu Federation) e al Rome International Open, la medaglia di bronzo al London Fall International IBJJF, essere salito sul tatami dei principali challange dell’Unione Italiana Jiu-Jitsu vincendo l’oro a Torino, Firenze, Roma, Napoli e ancora a Milano, Bari e Pistoia l’argento e il titolo Italiano Master Classe A nel circuito ADCC, ha ampiamente dimostrato di meritare la cintura marrone che il mestre Dario Bacci ha annodato, senza esitazione, alla sua vita. Ad Ilaria e a Max vanno i complimenti di tutta l’Accademia, orgogliosi di poter proseguire insieme da questo nuovo punto di partenza!

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”9″ sortorder=”132,133,129,130,131″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”1″ slug=”Raduno-Budo-Clan-2017″ order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Festa dello Sport

16 – 18 giugno, Potenza

Il centro storico di Potenza ha ospitato dal 16 al 18 giugno la terza edizione della “Festa dello sport”, organizzata dal Comune con la collaborazione del comitato “Più sport”: nei tre giorni il programma ha offerto ad appassionati e curiosi oltre sessantina di eventi, con 40 federazioni presenti, 50 diverse discipline e la presenza di tre importantissimi atleti del panormana nazionale ed europeo: il pugile Clemente Russo, la pallavolista Maurizia Cacciatori e la ginnasta Elisa Meneghini.

[embedyt] https://www.youtube.com/watch?v=-oov2LvrncY[/embedyt]

La nostra accademia è stata impegnata durante l’importante galà serale organizzato in occasione della Festa dello Sport, il Power Fight Night, organizzato dall’Asd Power Fight Potenza. Il galà ha visto in scena alcuni dei nostri atleti più promettenti darsi battaglia sul ring in Piazza Mario Pagano, nel centro storico della Città, con grande valore. Le dure battaglie senza esclusione di colpi hanno incantato i passanti e i tifosi delle diverse scuole con cui collaboriamo e lavoriamo a stretto contatto.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”10″ exclusions=”136,142,143,144,145,146,149,150,151,152,153″ sortorder=”134,136,137,138,139,140,141,135,142,143,144,145,146,147,148,149,150,151,152,153″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”1″ slug=”Festa-dello-Sport-Potenza” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

A colpi di kick boxing hanno combattuto:

Nives Aiello Blasi (oro), Lorenzo Losasso, Vincenzo Marzano (oro), Giuliano Marzano, Samuele Colucci, Samantha Sabatiello, Rosally Miranda, Victor Garaba (oro).

A conclusione della Festa dello Sport, “Il comitato più sport”, il presidente Giovanni Salvia e l’Assessore allo sport Valeria Errico hanni omaggiato i grandissimi ospiti e premiato presso la Sala degli Specchi del Teatro Stabile le due società che maggiormente si sono distinte. nel corso della stagione sportiva 2016/2017: ASD Podistica Amatori Potenza (per i numeri e la crescita esponenziale) e la nostra Accademia delle Arti Marziali e Sport da Combattimento, per i meriti sportivi, conseguenti dagli entusiasmanti risultati di questa stagione, che abbiamo avuto il piacere di condividere con tutti Voi!

E’ la prima volta che ad essere premiata è un’accademia di arti marziali e di sport da combattimento.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”10″ exclusions=”134,135,137,138,139,140,141,145,147,148,151″ sortorder=”134,135,136,137,138,139,140,141,143,146,144,152,145,147,148,149,150,151,142,153″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_imagebrowser” ajax_pagination=”1″ slug=”Power-Fight-Night” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

E’ un ulteriore orgoglio per chi ha continuato a credere in un sogno che non solo è realtà, ma è una famiglia su cui poter sempre contare.

A tutti gli sponsor, agli appassionati, agli atleti, ai tecnici, alle istituzioni, ai sostenitori, va il nostro più sentito GRAZIE di cuore! Vogliamo condividere con voi le parole del nostro Direttore Tecnico e Maestro Massimiliano Monaco:

“Un anno Grande che non poteva concludersi meglio: le finali dei campionati italiani, i titoli WTKA, UIJJ, ADCC, il galà FIKBMS a Potenza che ha sancito il nostro operato, il premio all’Accademia, il raduno Budo Clan… insomma una serie di eventi che come un fuoco d’artificio danno il meglio e rappresentano solo il finale di uno spettacolo che dura da anni. Di questo spettacolo ne fate parte. Tutti voi che vivete la scena, tutti voi che avete appreso da/e dato qualcosa a questo cammino, TUTTI quelli che magari oggi non sono più con noi, ma devono a questo gruppo la scoperta di qualcosa di meraviglioso che ha condizionato la propria vita. Come insegnante posso non essere sempre bravo, nè bello e nè simpatico, ma se vi ho insegnato ad amare quello che amo io, anche quando l’odiate (ed il sapore non è sempre dolce) anche se per poco, sono un insegnante soddisfatto. E questo a prescindere dai grandi risultati che TUTTI INSIEME ABBIAMO OTTENUTO.
Per tutto questo non ho che dirvi GRAZIE!”

La stagione “marziale” 2016/2017 può così dirsi conclusa (per ora). Andiamo tutti in vacanza a goderci il meritato riposo… ma se pensate che non ci alleneremo vi sbagliate! Ci troverete nelle piscine, nei parchi, sulle spiagge, nelle pinete…ovunque ad allenarci e a prepararci per il prossimo anno!Accademia delle Arti marziali e sport da Combattimento Potenza

See you on the mat!

#fightisourlife

Buone vacanze dall’Accademia delle Arti Marziali!

Weekend di fuoco:Roma Open – Europeo No Gi – Maratona Marziale WTKA tappa di Napoli

La quiete prima della tempesta” … è proprio il caso di dirlo vista la pace e l’armonia che aleggiavano nell’Accademia nelle ultime settimane.

La tempesta si è poi scatenata. Un weekend pazzesco: si inizia Venerdì 31, con il Rome International Open IBJJF Jiu-Jitsu Championship, una competizione di altissimo livello che rompe il ghiaccio prima dell’Europeo No Gi. Gara open, ovvero “aperta”, ma che vede alcuni tra i più grandi atleti al mondo, e soprattutto d’Europa, nella Capitale combattere col “gi” (kimono). Il nostro team è rappresentato da Alfredo Falconieri e Massimiliano Monaco. Le gare sono dure, tirate, una minima distrazione ed è tutto perso. La tensione è alle stelle, il livello altissimo. Il nostro “Alfred” incontra un duro avversario ed è subito fuori. E’ il nostro Max a strappare il risultato per questa giornata, purtroppo fermandosi in finale ai punti. Porta a casa un meritatissimo argento, dimostrando per l’ennesima volta, a 39 anni suonati e dopo 34 anni di arti marziali che la classe non è acqua.

Il giorno dopo si entra nel vivo: European Jiu-Jitsu No-Gi IBJJF Championship.

E’ il nostro “Presidente” Bartolo Telesca a combattere fra le più difficili competizioni in tutta Europa, senza il kimono, nella categoria feather.

2 le lotte da lui disputate, strappando il Bronzo e dimostrando un percorso di crescita costante. Orgoglio e simbolo dell’entusiasmo e dello stile della nostra Accademia. “Ora e sempre un solo Presidente!”

 

Domenica sarà la volta dei giovani, si cambia location e discipline, via di corsa da Roma a Potenza e di nuovo in viaggio per Aversa (CE). E’ la volta della 2° Fase di Qualificazione per i Campionati Italiani WTKA del Girone Centro. 26 atleti e quasi altrettanti accompagnatori riempiono un pullman carico di coraggio.

Kickboxing (Semi Contact, Light Contact, Kick Light, K1 Light, Lowkick, Full Contact, K1, Muay Thai), MMA, Grappling, Kung Fu e molte altre specialità in una sola giornata. Il palazzetto è pieno di atleti e supporters.

Si inizia alle 9.00 e la squadra è già pronta, soprattutto i più piccoli, supportati dai veterani e dagli istruttori. Sarà una giornata piena di soddisfazioni per tutti gli atleti:

  • Nives Aiello Blasi (oro K1, argento kickboxing),
  • Gioele Aiello Blasi (nessun piazzamento),
  • Lorenzo Losasso (argento nella kickboxing)
  • Angelo Parisi (nessun piazzamento)
  • Aurora Pascale (argento nella kickboxing)
  • Vincenzo Marzano (argento nella kickboxing)
  • Giuliano Marzano (bronzo nella kickboxing)
  • Samuele Colucci (nessun piazzamento)
  • Rosally Rosendo Dantas (argento nella kickboxing)
  • Samantha Sabatiello (argento nella kickboxing)
  • Francesco Carella (argento nel grappling)
  • Daniele Russillo (bronzo nel grappling)
  • Giovanni Abbruzzese (nessun piazzamento)
  • Angelo Giordano (argento nel grappling, oro nelle mma) 
  • Francesca Telesca (2 argenti)
  • Davide Danese (1 argento)
  • Pamela Dolce (2 ori e 1 argento)
  • Antonello Verrastro (nessun piazzamento)

e tutta la squadra dei più piccoli della kickboxing:

  • Michele Ligrani(argento)
  • Marika Telesca (argento)
  • Gabriel Guma (argento)
  • Luca Lovallo (argento)
  • Emanuele Colella (bronzo)
  • Mariangela Pascale (bronzo)
  • Felice Altieri (oro)
  • Simone Fabrizio (oro)

Un medagliere che non delude le aspettative e che, come in ogni competizione, a prescindere dai risutalti, incoraggia gli atleti a fare meglio, a superare i propri ostacoli e le proprie paure e a crescere, dentro e fuori dal ring.

Gli allenamenti sono già ripresi, pronti per la prossima gara….

POTENZA – 30 Aprile

POTENZA COMBAT EVENT 2017

VIETATO MANCARE!

Sponsored by:

#fightwithus

La doppia sfida dell’Accademia

Pistoia Challange 2017 / Campionato Interregionale FIKBMS San Giorgio Ionico

Non viviamo la nostra passione come una competizione, tuttavia quando prendiamo parte alle competizioni, la nostra passione cambia volto;
dalle arti marziali agli sport da combattimento senza mutare la sua assenza.

Competere ci piace e anche tanto.
Ovunque, contro tutti.

Belli o brutti , simpatici o antipatici, buoni o cattivi, a noi l’unico innegabile merito di aver apportato COSTANTEMENTE il nostro contribuito alla crescita di questo movimento nel capoluogo, in regione e per quello che è possibile su tutto lo “stivale”.

[embedyt] http://www.youtube.com/watch?v=hpLlvEz-Tp4[/embedyt]

I risultati dell’impresa

Vi avevamo già parlato nel nostro ultimo articolo di questo “split”, della divisione della nostra grande squadra per andare a combattere su due fronti importantissimi: da un lato il Pistoia Challange 2017, torneo Open patrocinato dall’UIJJ e dall’IBJJF con ben 611 atleti provenienti da tutta Italia, dall’altro il Campionato Interregionale del Sud Italia a San Giorgio Ionico organizzato dalla FIKBMS.

Il cuore di un fronte era fortemente legato all’altro e combattere con il pensiero dei propri compagni impegnati in combattimenti durissimi vi assicuriamo che non è per niente facile, specie per quelli come noi, che della propria Accademia ne hanno fatto una seconda famiglia. Tuttavia l’ultima giornata di gare non è stata di certo povera di risultati:

Da Pistoia:

  • Massimiliano Monaco: argento nella categoria master, cinture viola -76 kg
  • Alfredo Falconieri: argento nella categoria master, cinture blu -88 kg
  • Giuseppe Liuzzi: bronzo nella categoria cinture bianche -64 kg

Da San Giorgio Ionico:

  • Victor Garaba: oro nella categoria -65kg sia di kick boxing che nella categoria kick jitsu
  • Aiello Blasi Nives: oro categoria femminile cadetti juniores -60 kg
  • Losasso Lorenzo: argento categoria juniores -70 kg

I complimenti e i ringraziamenti vanno a tutti i ragazzi della squadra agonisti andata in trasferta e che spogli delle loro convinzioni umilmente hanno deciso di mettersi alla prova e di testare le proprie capacità: Alessia Podano, Marzano Giuliano, Marzano Vincenzo, Parisi Angelo, Colucci Samuele, Pace Canio, Sabia Rocco.

Un grosso ringraziamento ai nostri tecnici: Serena Lamastra, Bartolo Telesca, Gianni Befà e Giuseppe Lorusso, colonne portanti dell’Accademia.

“Spesso dietro una sconfitta, dietro un occhio nero, non si nasconde sempre la delusione ma, se si vede bene sotto al caschetto, nonostante il paradenti, non sarà difficile scovare un sorriso sornione di un giovane atleta che sul tatami, sul ring o nella gabbia ha vinto la propria battaglia contro le sue paure, contro chi non credeva in lui e contro chi avrebbe scommesso che non sarebbe mai più riuscito a combattere.”

“Grinta, forza, passione, dedizione e agonismo. Questi sono solo alcuni degli elementi indispensabili per praticare le arti marziali. Serenità, equilibrio, concertazione, rispetto ed armonia, invece, sono fattori indispensabili per poter anche vincere.” (cit. G.Cutro)

#fightwithus

Leggi l’articolo completo!

The Gathering 2017

Raduno dell'Accademia delle Arti Marziali

Proviamo a riassumere:
Tutti sentono nell’aria, un’incomprensibile emozione;

Il branco
Post, messaggi e chiamate a ricordare che, c’è il Raduno!

A 111 adesioni smettiamo di contarci, per ritrovarci poi in 125 sulle materassine.
Come un Branco che corre, scandito da un ticchettio di orologio immaginario, così stanno arrivando tutti.

Nel silenzio della domenica mattina, tra stanchezza e torpore, solo il caffè sembra avere un senso.
Ci sono anche i più piccoli…loro il caffè non lo bevono.

Persone speciali,menti raffinate, grandi e piccoli, semplici appassionati ,amatori e agonisti,persone complesse o semplicemente caotiche, scrutano con gli occhi fissi di chi é curioso, ogni minimo dettaglio, ogni tecnica, senza una gara , senza arbitri, senza medaglie.

Questo lo spirito del Gathering.
Tutti insieme NOI dell’Accademia.
Quelli del Lunedì con quelli del martedì, quelli del pranzo con quelli della sera tardi, gli agonisti con i principianti della mattina…tutti insieme, in un’orda che nessuno però è riuscito a vedere prima!

Riuniti intorno a quelle tecniche, agli esempi e a quei racconti di viaggi scheggiati da tanti ricordi privi di senso e cultura, ognuno è se stesso.

Iniziamo a sudare, a divertirci, a stancarci, a soffrire e a sanguinare…noi siamo quelli che in ogni allenamento riviviamo una vita intera, in quella disciplina che più da “contatto” sembra proprio da “Collisione”.

Il raduno per noi é un punto. Un punto che segna la fine di un anno e l’inizio di uno nuovo. Il punto che rappresenta l’orgoglio di essere parte di un Team. Un team che profuma d’intensità!
Nel nostro mondo apparentemente privo di logica e dai canoni rovesciati,sembriamo  tutti ammattiti.

Vediamo qualcosa che c’è. Ma per vedere quello che c’è, devi imparare ad avere una particolare prospettiva.

125 GRAZIE,125 STRETTE DI MANO, UNA AD OGNUNO.